Borsa italiana

Mercato organizzato sul quale si negoziano strumenti finanziari img_laborsaitaliana(azioni, obbligazioni, Titoli di Stato, strumenti derivati, titoli rappresentativi di merci, valute) ad un prezzo che nasce dall’incontro tra domanda e offerta.

La principale funzione della Borsa consiste nel garantire un’efficiente allocazione delle risorse finanziarie dai datori di fondi (tradizionalmente i risparmiatori) ai prenditori di fondi (società emittenti e Stato), concentrando gli scambi entro limiti spazio-temporali ristretti. In effetti la Borsa costituisce il luogo in cui si incrociano la domanda e l’offerta di capitale, attraverso la negoziazione in titoli. La Borsa garantisce, dunque, la negoziabilità degli strumenti finanziari, grazie alla trasparenza nelle modalità di formazione dei prezzi, alla rapidità delle transazioni e alla garanzia contro il rischio di insolvenza della controparte. Viene sancita, inoltre, la liquidità del mercato attraverso la presenza di operatori disposti a concludere in ogni momento transazioni di compravendita sui singoli strumenti finanziari. L’andamento della Borsa è strettamente connesso allo sviluppo dell’economia del Paese di appartenenza: una crescita del mercato di Borsa è dovuta al rafforzamento delle imprese in esso quotate e, quindi, ad un consolidamento dello sviluppo economico; viceversa, la presenza di un mercato al ribasso è sintomatico di una crisi, che può interessare singoli settori o l’intero sistema economico.

  • Azione ordinarie
  • Azione privilegiate
  • Azione risparmio

Salva

Azione di risparmio

Le azioni di risparmio possono essere al portatore e cioè non intestate al proprietario. Le azioni di risparmio danno i seguenti diritti: Dividendo: un minimo del 5% sul valore nominale e comunque maggiore di quelle delle azioni ordinarie di almeno

Leggi tutto

Azione privilegiate

Le azioni privilegiate sono nominali e cioè intestate al proprietario. Le azioni privilegiate danno i seguenti diritti: Dividendi: fruiscono di una specifica quota di utili distribuibili precedente all’assegnazione degli utili alle azioni ordinarie. Dividendo cumulabile: danno diritto per un certo

Leggi tutto

Azioni ordinarie

Le azione ordinarie sono nominali e cioè intestate al proprietario. Le azioni ordinarie danno i seguenti diritti: Dividendi: una parte proporzionale degli utili netti Opzione: sottoscrizione di azioni o obbligazioni convertibili nel caso di aumento di capitale. Assemblea: partecipare con

Leggi tutto