Comprare azioni Amazon: come fare ad investire 2022

by 3 Febbraio 2022

Amazon lo conosciamo tutti, con molti che si sono avvicinati ai suoi servizi con la Pandemia. Non a caso, come accaduto per altre realtà come per esempio Netflix o Zoom (per motivi diversi), sia il suo bacino utenti sia le sue azioni in borsa, hanno registrato una impennata.

Dunque, un trader non può snobbare a priori le potenzialità delle azioni Amazon. Ma è sempre giusto fare un approfondimento e non dare niente per scontato.

Vediamo quindi come comprare azioni Amazon, su quali piattaforme farlo, se conviene, il modello di business, i competitors principali, le future previsioni.

Una soluzione conveniente per fare trading sui titoli azionari è quella del broker eToro. Si tratta di una piattaforma regolata che offre la possibilità, grazie al copytrading, di replicare le operazioni dei trader più bravi.

Per maggiori informazioni su eToro cliccate qui per visitare il sito ufficiale.

Amazon: chi è

Amazon non ha bisogno di particolari presentazioni, come forse era giusto fare fino ad un paio di anni fa.

Parliamo di un colosso dell’e-commerce, nato nel 1995 per volere di Jeff Bezos per vendere libri e Cd online. All’epoca schernito dagli amici, che però oggi gli invidiano il conto in banca. Tra i più ricchi del mondo, in alternanza con Elon Musk.

Comprare azioni Amazon

L’invidia però, per quanto umana, deve tener presente che Bezos ha avuto l’intuito di aggiungere sempre maggiori servizi alla sua piattaforma rilevando altre piattaforme già avviate e così espandendosi anche in Europa e in Asia.

Se in Africa fa ancora fatica a sfondare, per i motivi che conosciamo, anche in Cina la muraglia è rimasta alta. Anche qui per motivi, ideologici e non economici, che conosciamo.

E così, dai libri Amazon ha allargato sempre più il proprio catalogo di prodotti, arrivando alla varietà di oggi. I servizi sono poi impeccabili, come Prime che consente di risparmiare sulle spedizioni e di avere il prodotto in massimo un paio di giorni. Oppure l’assistenza in Live chat. O, ancora, il sistema di affiliazioni, che permette di guadagnare pubblicizzando i prodotti venduti sulla piattaforma tramite banner sui propri siti o link da inviare.

Amazon si è espansa anche allo streaming di film e serie tv, e di recente ha fatto il suo ingresso anche nell’affamato mondo del calcio. Mandando in onda una partita della Champions league. Ma sicuramente siamo solo agli inizi.

Si appresta anche a produrre i primi televisori e, probabilmente, anche i primi smartphone in futuro. Ricordando che il marchio già vende altri dispositivi elettronici, come i Kindle o Alexa.

In Usa e Gran Bretagna ha aperto i primi store fisici senza casse. Mentre negli Usa consegna prodotti alimentari nella stessa giornata e fa consegne con i droni.

Nel funesto 2020 ha lanciato anche il suo primo videogame: Crucible. Sviluppato e pubblicato da Relentless Studios, una sua sussidiaria

Insomma, ormai quella che era una libreria online e che di tanto in tanto viene criticata per il lavoro spersonalizzante nella sua catena, è diventato un impero che ha sbaragliato la concorrenza. Sempre pronto a nuovi orizzonti. Non a caso, Jeff Bezos si sta dedicando da tempo alla Space economy, per buttarsi a capofitto anche nel turismo spaziale.

👍 Dati societariAmazon è una azienda globale leader nell’ecommerce ma anche in altri servizi come Cloud, Streaming e altri.
⚙️ SettoreTechnology
🏢 SedeSeattle negli Stati Uniti
💻 QuotazioneBorsa di New York – Indice NASDAQ
👍 TickerAMZN
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Piattaforme per investire in azioni Amazon (AMZN)

Prima di proseguire vi segnaliamo quelli che sono attualmente le migliori piattaforme per investire in azioni:

BROKER
CARATTERISTICHE
PIATTAFORMA
 
Social trading, copy tradingCopy PortfolioISCRIVITI
Ebook gratis, CFDSegnali gratuitiISCRIVITI
Spread 0 pipsConti zero XMISCRIVITI
Servizio CFDConto demo illimitatoISCRIVITI
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Amazon: dati societari

Contatti

  • Indirizzo: 410 Terry Avenue North, Seattle, 98109-5210, United States
  • Telefono: 206-266-1000
  • Sito web: www.amazon.com

Settore industriale

Amazon opera attraverso tre segmenti:

  1. Nord America
  2. Internazionale
  3. Amazon Servizi Web (AWS)

I suoi prodotti AWS includono

  • analitica
  • Amazon Athena
  • Amazon CloudSearch
  • Amazon EMR
  • Amazon Elasticsearch Service
  • Amazon Kinesis
  • Amazon Managed Streaming for Apache Kafka
  • Amazon Redshift
  • Amazon QuickSight
  • AWS Data Pipeline
  • AWS Glue
  • AWS Lake Formation

Le soluzioni AWS includono machine learning, analitica e data lakes, Internet of Things, elaborazione dati senza server, contenitori, applicazioni aziendali, ed archiviazione.

Fornisce servizi come la pubblicità ed il succitato Amazon Prime.

Management

  • Andrew R. Jassy: età 54, in azienda dal 2006, attuale President, CEO & Director
  • Indra K. Nooyi: età 67, in azienda dal 2019, attuale Independent Director
  • Jamie S. Gorelick: età 71, in azienda dal 2012, attuale Independent Director
  • Judith A. McGrath: età 69, in azienda dal 2014, attuale Independent Director
  • Jeffrey P. Bezos: età 58, in azienda dal 1994, attuale Founder & Executive Chairman
  • Patricia Q. Stonesifer: età 65, in azienda dal 1997, attuale Independent Director
  • Jonathan J. Rubinstein: età 65, in azienda dal 2010, attuale Lead Independent Director
  • Wendell P. Weeks: età 62, in azienda dal 2016, attuale Independent Director
  • Keith B. Alexander: età 70, in azienda dal 2020, attuale Independent Director
  • Daniel P. Huttenlocher: età 63, in azienda dal 2016, attuale Independent Director
  • Edith W. Cooper: età 61, in azienda dal 2021, attuale Director

Utili e ricavi

Nel corso del 2021, Amazon ha registrato una contrazione degli utili e ricavi. Che segnano sempre un abbondante segno più, ma sono inferiori rispetto al 2020. Forse dovuta anche al fatto che nel 2020, in piena pandemia, i numeri sono stati da capogiro.

Inoltre, a fronte di una domanda crescente dei propri servizi, per mantenere sempre lo stesso livello o perfino migliorarlo, la creatura di Bezos ha dovuto fare degli investimenti importanti. Che ovviamente si fanno sentire appena la domanda è calata, anche di poco.

I principali indicatori dello stato di salute del colosso americano si possono sintetizzare così:

  • ricavi: 110,8 miliardi di dollari, +15% rispetto ai 96,1 miliardi di dollari del Q3 2020
  • utile netto: 3,2 miliardi di dollari (6,12 dollari per azione), in calo rispetto ai 6,3 miliardi di dollari del Q3 2020
  • cash flow operativo: 54,7 miliardi di dollari negli ultimi 12 mesi, -1% rispetto ai 12 mesi conclusi il 30 settembre 2020

Gli utili del trimestre sono dimezzati rispetto a quelli registrati nello stesso periodo del 2020, nonostante ricavi in aumento. Seppur in misura inferiore alle stime degli analisti.

In questa fase il colosso dello shopping online deve fare i conti con le difficoltà che interessano il settore della logistica, tra cui anche la carenza della manodopera.

A conferma di tutto ciò, il fatto che gli altri settori di attività di Amazon diversi dalla vendita dei prodotti hanno dimostrato segnali positivi: il cloud degli Amazon Web Services è cresciuto notevolmente nel corso del terzo trimestre, generando un utile operativo di 4,9 miliardi di dollari.

Anche le attività pubblicitarie dell’azienda hanno mostrato una considerevole crescita del 50% su base annua.

Dove comprare azioni Amazon

Vediamo dove comprare le azioni Amazon con il trading CFD.

Comprare azioni Amazon con eToro

Queste le caratteristiche del broker eToro:

  • Deposito minimo: 50 euro
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Servizio principale: copy trading per copiare trader migliori
  • Spread e commissioni: broker spread-only e commissioni contenute

Ecco un esempio di acquisto di azioni Amazon su eToro:

Comprare azioni Amazon su eToro
Circa il 78% dei trader con questo broker CFD perde denaro facendo trading online. Prima di investire considera i rischi di perdita di denaro.

Fare Trading CFD sul titolo Amazon con Capital.com

Vediamo invece una panoramica sul broker Capital.com:

  • Deposito minimo: 20 euro
  • Conto demo: 10mila euro virtuali
  • Servizio principale: app Investmate per fare pratica senza rischi
  • Spread e commissioni: broker spread-only e commissioni contenute
Registrati gratuitamente su Capital.com cliccando qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare azioni Amazon con XTB

Ecco infine le caratteristiche del broker XTB:

  • Deposito minimo: quanto si vuole
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
  • Servizio principale: apertura posizioni in 85 millisecondi
  • Spread e commissioni: broker spread-only e commissioni contenute
Clicca qui per aprire un account su XTB
72% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Conviene investire in azioni Amazon

Le azioni Amazon, come detto, hanno registrato rialzi incredibili in concomitanza con i fatturati straordinari della multinazionale.

Nella seconda metà del 2021, hanno toccato il massimo storico dei 3,700 dollari americani. Mentre hanno iniziato il 2022 con un vistoso calo, che hanno visto il titolo scendere di mille dollari rispetto ad esso per azione.

Probabilmente, siamo anche in una fase di stabilizzazione dopo gli straordinari rally del primo periodo della Pandemia, quando le restrizioni sociali hanno portato i più ad affidarsi ai suoi servizi. Quindi, con le graduali riaperture, il commercio off line e fisico ha ripreso a camminare.

Dunque, il 2022 potrebbe essere un anno di stabilizzazione per le azioni Amazon, magari intorno ad area 2.500 dollari. Cioè quando il titolo è iniziato a crescere nei primi mesi di Pandemia.

Infatti, resta il fatto che Amazon abbia investito su altri settori, abbia potenziato il proprio servizio e ciò ha fatto perdere terreno agli utili. Comunque importanti.

Vedremo come andrà il lancio degli smart Tv, se arriveranno anche degli smartphone, se la presenza nel cinema o nel calcio si allargherà, se arriveranno anche nell’Ue i supermercati fisici cashless.

Quindi, il consiglio è di navigare a vista, poiché forse non si verificheranno lungo quest’anno picchi come quelli della seconda metà 2020 e ad intervalli anche del 2021. Ma sicuramente è un asset che può ancora dare soddisfazioni.

Grafico azioni Amazon in tempo reale

Qui sotto potete trovare il grafico delle quotazioni di Amazon, aggiornato:

Modello di business di Amazon

I segmenti di clienti di Amazon possono essere suddivisi fondamentalmente in tre gruppi: venditori, acquirenti e sviluppatori.

  1. I venditori sono tutte le aziende che utilizzano la piattaforma di e-commerce di Amazon per vendere i propri prodotti al suo vasto pubblico.
  2. Gli sviluppatori sono tutta la comunità coinvolta con Amazon Web Services (AWS), la piattaforma di cloud computing di Amazon. Come afferma il suo stesso sito Web, sono clienti e partner “praticamente in ogni settore e di ogni dimensione, comprese startup, imprese e organizzazioni del settore pubblico”.
  3. Gli acquirenti sono i milioni di persone in tutto il mondo che acquistano prodotti e servizi attraverso i canali di Amazon. Amazon tiene traccia dei suoi clienti in base ad alcune caratteristiche, come interesse, coinvolgimento e informazioni personali (età, sesso, spazio geografico, lingua, tra gli altri).

Jeff Bezos definisce che il modello di business di Amazon si basa su tre proposte di valore: prezzo basso, consegna rapida e un’ampia selezione di prodotti.

Tuttavia, guardando questi tre vantaggi per i consumatori, possiamo dire che la più grande proposta di valore di Amazon è la comodità.

Perché il pubblico comprende che, con il solo aiuto di un dispositivo connesso a Internet, ha accesso al catalogo prodotti del più grande rivenditore al mondo, con un prezzo ragionevole e un servizio di consegna agile, sicuro e affidabile.

L’obiettivo di Amazon, senza dubbio, è avere un rapporto sano e duraturo con i suoi clienti. Per questo motivo mantengono aperti diversi canali di comunicazione con i propri consumatori – come recensioni e commenti sulla piattaforma, telefono, chat online e contatto e-mail. E di solito non impiegano molti giorni per dare un feedback.

Le attività chiave di Amazon riguardano lo sviluppo, la manutenzione e l’espansione della sua gigantesca piattaforma.

Il brand investe quindi nello sviluppo e nella gestione di siti web e app, nella gestione dell’intera filiera, nello storage e nella logistica, nella sicurezza delle informazioni su tutte le piattaforme (compresi e-commerce, streaming, cloud computing, ecc.), nella produzione di film, serie, e altri prodotti dalla sua piattaforma video, oltre a commercializzare tutti i suoi prodotti e servizi.

“L’unica” risorsa chiave di Amazon è, senza dubbio, la sua infrastruttura tecnologica, che deve essere ampia e molto sicura, al fine di mantenere l’intera catena in funzione senza interruzioni e senza perdite (nel 2013 Amazon era fermo per circa 40 minuti, e ciò significava una perdita di oltre $ 5 milioni di vendite).

Oltre a ciò, altre risorse chiave includono gli spazi fisici dell’azienda, come uffici, magazzini, struttura della catena di approvvigionamento e automazione, tra gli altri.

Competitors di Amazon

Vediamo la concorrenza principale ad Amazon

Negozi online di nicchia

Si stima che oggigiorno ci siano oltre 24 milioni di negozi online. Soprattutto per quanto riguarda conoscenza e qualità, i negozi di nicchia più piccoli possono essere “più forti” di Amazon nei loro campi.

Walmart

Sebbene una grande percentuale delle sue vendite provenga da negozi fisici, questo è un altro gigante globale con una presenza significativa online, essendo il secondo negozio online più popolare negli Stati Uniti

Alibaba

Rivenditore online con sede in Cina, specializzato nella vendita all’ingrosso online. Si divide in attività separate. Alibaba si concentra sul B2B, Taobao sul B2C e Tmall sui marchi multinazionali.

Otto

Rivenditore online europeo, che vende prodotti di altri marchi sulla sua piattaforma. Con un’interfaccia intuitiva, alcune categorie principali includono moda, elettronica, articoli per la casa e sport.

Jingdong (JD)

Altro e-commerce cinese e concorrente diretto di Tmall (di Alibaba). Ha anche una versione in lingua inglese, Joybuy.com, che spedisce in più di 200 paesi.

Ebay

Il pioniere della vendita online C2C si è evoluto per offrire vendite B2C. Per quanto riguarda le visite, perde solo per Amazon e rappresenta circa il 20% della quota di mercato.

Flipkart

Il più grande rivenditore online in India, fondato nel 2007. Nel 2018, Walmart ha acquisito il 77% delle azioni di Flipkart. Al giorno d’oggi, ci sono più di 100 milioni di account registrati sulla piattaforma.

Rakuten

Società di e-commerce giapponese, che controlla oltre il 14% del mercato globale dell’e-commerce totale. Ha acquistato altre società in tutto il mondo per espandere la sua presenza online.

Newegg

Leader mondiale nella vendita di elettronica (computer, TV, fotocamere, telefoni, ecc.) e l’elettronica è la categoria più popolare di Amazon.

Previsioni azioni Amazon 2022-2025

Non è possibile fare previsioni accurate sul titolo. Fate le vostre ricerche e valutazioni personali. Ecco alcuni dati aggiornati sul titolo.

Ecco i dati aggiornati sul titolo:

Comprare azioni Amazon: le FAQ

Chi è Amazon?

La società si occupa principalmente di e-commerce, fondata da Jeff Bezos nel 1995 inizialmente come libreria online. Negli anni si è espansa in vari servizi e paesi del mondo.

Conviene investire in azioni Amazon?

Il titolo sta conoscendo una contrazione dopo la crescita del 2020 e 2021, dovuta agli investimenti a fronte di un calo della domanda. Probabilmente, si tratta di un consolidamento, in attesa del lancio di altri servizi e di investimenti in altri settori.

Il trading CFD resta la strada ideale per investire long o short.

Dove comprare azioni Amazon?

Puoi provare su broker come eToro, Capital.com, XTB.

Azioni Amazon - Riepilogo

Conclusioni

Il colosso dell’e-commerce Amazon ha raggiunto cifre da capogiro nel corso della Pandemia, sia in termini di quotazione azionaria che di fatturati.

In questi anni ha allargato la sua attività in altri settori. Il titolo sta conoscendo una contrazione dopo la crescita del 2020 e 2021, dovuta agli investimenti a fronte di un calo della domanda. Probabilmente, si tratta di un consolidamento, in attesa del lancio di altri servizi e di investimenti in altri settori.

Il trading CFD resta la strada ideale per investire long o short. Puoi provare su broker che offrono le commissioni più basse del mercato.

Chi vuoke iniziare a fare trading in sicurezza può iniziare registrandosi gratuitamente ed attivando un conto deo. Qui sotto trovate i ling ufficiali alle piattaforme che vi consentono l'accesso sicuro:

si tratta di broker regolamentati che offrono un conto demo illimitato.

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

Your data will be safe!Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person.